Torna alla pagina principale Vai al portale Unimore Vai al sito del Dipartimento di Ingegneria

“Gli ingegneri della Ferrari Gestione Sportiva incontrano gli studenti del DIEF”, 19 maggio

Nell’ambito delle iniziative per i 25 anni di Ingegneria a Modena si svolgerà il seguente seminario:

Gli ingegneri della Ferrari Gestione Sportiva incontrano gli studenti di Ingegneria di Modena“.

Il seminario riservato agli studenti del DIEF si svolgerà il 19 maggio 2015, ore 10:00, presso la Sala Eventi del Tecnopolo.

“A presentare le attività progettuali, a calcolo e sperimentali, che vengono svolte all’interno della squadra corse della Ferrari”, commenta il prof. Cantore organizzatore dell’evento, “saranno quattro tecnici di provenienza formativa “modenese”. L’ing. Mattia Binotto, da quest’anno responsabile della Power Unit, è infatti uno degli allievi della I edizione del Master in Car Engineering che fu istituito nei primi anni 90 dalla Facoltà di ingegneria, in collaborazione con le più importanti aziende automobilistiche modenesi. Gli ingg. Gualtieri e Parlamento hanno conseguito la laurea vecchio ordinamento a Modena, svolgendo a suo tempo entrambi la tesi attraverso uno stage in Ferrari; l’ing. Parlamento seguì anche lui il master. L’ing. Silenzi porta invece la sua esperienza di elettronico, oggi sempre più di rilievo in ambito automotive. I tecnici della squadra corse cercheranno di trasferire agli allievi di oggi tutta la loro esperienza tecnica maturata sul campo in un settore di eccellenza dove la competizione, in tutti i sensi, è sempre molto spinta e portata ai massimi livelli. E testimonieranno come l’accesso al “sancta sanctorum” dell’ingegneria automobilistica sportiva sia possibile per tutti coloro che alla competenza aggiungono l’impegno, la volontà e, non ultima, la passione. Né saranno trascutati gli importanti fattori umani, comportamentali e caratteriali che fanno grande e vincente una squadra che, spesso da casa, corre idealmente insieme ai piloti in pista.

Coordina: prof. Giuseppe Cantore

 

Locandina dell’evento